Dark Souls 2 - Blind Run - Nido del Drago + Santuario del Drago + Ricordo dei giganti

lun 01, giu 2015 474 18 0 8

Descrizione

Continua la nostra avventura nel vasto mondo di Drangleic. Ci eravamo lasciato al Nido del Drago e alle sue viverne sputafuoco. Come prima cosa scopriremo che le Viverne non respammano.
Per uccidere le viverne in maniera semplice basta restargli vicino alle zampe, allontanarsi quando cercano di pestarci e poi colpire.
Il percorso tra i ponti sospesi è una gioia per gli occhi. La via è abbastanza obbligata. Lungo la strada troveremo esserini luminosi che danno un sacco di titaniti e MOD suicida, che esplodono in una nube d'acido che rompe l'attrezzatura.
Alla fine dei ponti sospesi arriveremo al santuario del Drago. Qui enormi guerrieri ci daranno parecchio filo da torcere. Come se non bastasse alcuni sacerdoti da posizioni sopraelevate lanceranno delle scariche elettriche che ci bloccheranno per alcuni secondi, rendendoci delle facili prede.
Nel santuario del drago troveremo.. un enorme drago. Questa mastodontica creatura ci parlerà, non capiremo nulla di quello che ci dice, ma ci regalerà il Cuore della nebbia cinerea, un oggetto che ci permetterà di entrare nei ricordi dei giganti. Sparsi per il regno esistono tre giganti morti e adesso potremo interagire con i logo cadaveri, per tornare indietro nel tempo e rubare le anime dei giganti.


Per poter commentare devi accedere con le tue credenziali

Al momento non ci sono commenti. Accedi per essere il primo a commentare!