Lords of the Fallen

game author img

PlayStation 4, Xbox One, PC (Microsoft Windows)

Pubblicato: 28, ott 2014

Descrizione

Lords of the fallen è un soul like che scimmiotta molte idee di Dark Souls, ma presenta caratteristiche tutte sue. In primo luogo non sarà possibile modificare l’aspetto del nostro alter ego. Harkyn, questo è il nome del nostro protagonista, avrà un aspetto e passato già scritto. Incarcerato per crimini che non ci saranno resi noti, egli verrà liberato perche considerato l’unico che potrà contrastare l’invasione dei lord, esseri forti, brutti e decisamente poco  amichevoli che stanno infestando il regno di Antanas. Potremo scegliere una tra le tre classi disponibili: ladro, chierico e guerriero. Ogni classe ha i suoi punti di forza e debolezza. Passando di livello potremo aumentare le nostre caratteristiche a piacimento ma lo stesso valore di forza avrà maggior utilità per guerriero che per il ladro, il contrario succede invece per la destrezza.

Il gioco si svolge in terza persona e i combattimenti saranno una combinazione di armi bianche e magie. Una caratteristica unica e molto riuscita e lords of the fallen è il senso di fisicità che trasmettono gli scontri. Sentiremo su di noi  la pesantezza delle armature e gli impatti dei colpi ci faranno tremare i denti.

La cura del dettaglio grafico è maniacale. Mostri, armi ed armature sono disegnate in maniera splendida, ricchi di particolari. Ogni boss presenta inoltre pattern di attacco di versi costringendoci a usare sempre nuovi approcci per poterne avere ragione.

La difficoltà del gioco è piuttosto elevata e risulterà necessario studiare i nostri avversari e i loro pattern di attacco per averne ragione. Fermandosi a riposare alle pietre che fungono da chechpoint per recuperare vita, fiaschette di cura e spendere l’esperienza acquisita, tutti i mob ostili respwneranno. Morendo in battaglia perderemo tutti i punti esperienza non spesi e potremo recuperarli solo uccidendo il nemico responsabile della nostra morte (o quello più vicino al luogo dove siamo caduti), senza morire nuovamente nel tentativo.  

La storia è piuttosto corta e potrete portarla a termine in una quindicina d’ore. Ma è carina e prevede un bel colpo di scena finale che non fa mai male. Ci sono dei bivi e dei finali multipli, ma il tutto si concretizza il una serie di immagini finali. Il viaggio non cambia più di tanto e la rigiocabilità non è molta. Esiste una modalità ng+, alla quale accedere una volta completato il gioco, ma sarà utile solo per sbloccare gli ultimi achievement. Non è presente il multiplayer.

L’unica nota veramente dolente di questo titolo è il prezzo. Se lo trovate scontato a 15 euro o meno non fatevelo scappare. Vi divertirete. Garantito.

 

DLC

Lords of the Fallen: Ancient Labyrinth
Lords of the Fallen: Ancient Labyrinth
Lords of the Fallen: The Foundation Boost
Lords of the Fallen: The Foundation Boost
Lords of the Fallen: The Arcane Boost
Lords of the Fallen: The Arcane Boost
Lords of the Fallen: The Monk's Decipher
Lords of the Fallen: The Monk's Decipher
Lords of the Fallen: Demonic Weapon Pack
Lords of the Fallen: Demonic Weapon Pack

Videos & Screenshots