State of Decay

game author img

Xbox Live Arcade, PC (Microsoft Windows)

Pubblicato: 05, giu 2013

Descrizione

State of  Decay: Un gruppo di sopravvissuti in un mondo in rovina. Le risorse come cibo, medicinali scarseggiano. Per le strade i morti camminano senza meta, alla ricerca di carne viva di cui cibarsi. Quindi, fin qui tutto normale.

Quello che contraddistingue state of decay, la creatura di undead labs, è la sensazione che si prova giocandolo. All’interno di un tema ormai abusato come quello dell’apocalisse zombi, un videogioco con evidenti difetti ed alcune scelte di gameplay piuttosto discutibili quale state of decay riesce comunque a brillare in maniera quasi inspiegabile. Questo gioco è un piccolo diamante allo stato grezzo.

State of decay è un survival che ci metterà alla guida di un gruppo di sopravvissuti in un mondo alla mercé degli zombie. Agiremo in terza persona, passando da un sopravvissuto ad un altro, quando il nostro alter ego si stancherà, verrà ferito gravemente o perirà tra atroci sofferenze. Ogni sopravvissuto che potremo reclutare ed impersonare avrà una storia e caratteristiche uniche, alcune delle quali potranno essere livellate macinando esperienza e altre miglioreranno la condizione della nostra comunità. Un pasto cucinato da un cuoco esperto sarà migliore di quello di un cuoco improvvisato.

Per garantire un minimo di sicurezza il nostro gruppo dovrà eleggere un edificio come base, costruendo al suo interno strutture difensive, allogi, officine e tanto altro. Ogni struttura darà bonus specifici che aumenteranno la sicurezza, l'efficienza ed il morale dei nostri compagni.

Una storia piacevolmente ben scritta ci accompagnerà per circa 15 ore, raccontando l’incontro tra i personaggi principali, la crescita della comunità, i loschi piani dell’esercito, fino al finale col botto. Tante le missioni secondarie, utili ad arricchire l’esperienza e a reclutare nuovi membri per il nostro gruppo.

I difetti di state of decay sono molti e comprendono rari bug che bloccano il proseguo delle missioni, compenetrazioni poco simpatiche che fanno passare gli zombi dalle porte chiuse e discutibili ed inspiegabili scelte di gameplay. Alcune abilità molto utili alla comunità, come quella culinaria o meccanica, non si possono livellare. Le strutture già della base scelta non possono essere migliorate. Inoltre esiste una meccanica molto strana, per la quale, tra una partita e quella successiva, in base al tempo realmente trascorso, il gioco simula avvenimenti, come se la partita fosse proseguita con il pilota automatico. Questo ha dei lati positivi: strutture, auto, armi vengono riparate; ma ha anche conseguenze negative: talvolta i membri della comunità muoiono perché fuggiti o i sopravvissuti nostri vicini, che avevamo sviolinato per bene ma non ancora convinto ad unirsi a noi, svaniscono. In generale questa scelta di undead labs, non disattivabile, da la sensazione di non poter controllare la propria partita.

Ad ogni modo, come descritto all'inizio, State of Deday ha qualcosa di speciale e merita davvero di essere provato.

 

DLC

State of Decay: Lifeline
State of Decay: Lifeline

Versioni

State of Decay: Year-One Survival Edition
State of Decay: Year-One Survival Edition

Videos & Screenshots