I videogiochi in prima persona non mi piacciono più

lun 21, set 2020

I videogiochi in prima persona non mi piacciono più

Sono sicuro che c'è stato un tempo in cui li adoravo, ma qualcosa è cambiato.

Questo fine settimana ho comprato Metro 2033 redux. Da tanto ero curioso di provare questo francise, incuriosito dalle belle recensioni e dai commenti positivi. La ghiotta occasione si è presentata con un weekend di sconti che mi ha permesso di comprare questo titolo per 3.99 euro su Steam. Se ci aggiungiamo che potevo giocarlo su Geforce Now, ovvero senza dover nemmeno aspettare il download, bum, l'ho comprato. 

Metro 2033 redux è stata una grande delusione. Il gioco si per sé non è male, ma le sensazioni che mi ha restituito erano… incomplete. Le parti di dialogo e quelle di "camminata" nelle sezioni "tranquille" funzionavano, ma le parti action mi lasciavano sempre l'impressione di non riuscire ad immedesimarmi al 100% nel gioco. La visuale in soggettiva mi oscurava tutto quello che succedeva ai lati e dietro di me. Chiaro che con gli occhi non puoi vedere dietro la testa, ma nella vita reale ci sono cinque sensi che ti aiutano a percepire tutto quello che ti circonda. La visuale in prima persona mi impediva di simulare i quattro sensi mancanti.

I colpi ricevuti dai nemici sono stati la cosa peggiore. Mancava la percezione di dove fossi stato colpito. Il solo arrossarsi della visuale o l’incrinarsi della visiera non mi facevano sentire la violenza del colpo. e soprattutto non avevo idea da dove venisse.Mi è capitato di venir attaccato e non capire da cosa, finché non ho abbassato lo sguardo per vedere una bestia che mi masticava le caviglie.

Mi mancava anche quella bella sensazione di vanità che mi riscalda, guardando il mio personaggio bardato nel suo potente equipaggiamento.

All’inizio ho pensato che fosse colpa del gioco Metro 2033, ma poi ci ho pensato e ho realizzato che queste sensazioni le ho provate anche in altri giochi con visuale in prima persona, come ad esempio Kingdom Come Deliverance. Nei vari Elder Scroll ho sempre preferito la visuale in terza persona.

Una volta apprezzavo i giochi in prima persona. Ho macinato ore in Ultima Underworld, Arx Fatalis, Dark Messiah of Might and Magic, Doom, Duke Nukem 3D e tanti altri, ma ora come ora, terza persona per tutta la vita

Voi cosa ne pensate? Preferite i giochi in prima o terza persona?


Per poter commentare devi accedere con le tue credenziali

Al momento non ci sono commenti. Accedi per essere il primo a commentare!